La posta in gioco. Heidegger, Husserl, il soggetto PDF

Scarica l'e-book La posta in gioco. Heidegger, Husserl, il soggetto in formato pdf. L'autore del libro è Pier Aldo Rovatti. Buona lettura su equilibrifestival.it!

Equilibrifestival.it La posta in gioco. Heidegger, Husserl, il soggetto Image

DESCRIZIONE

La scena della filosofia contemporanea è abitata da due grandi protagonisti: Martin Heidegger e Edmund Husserl. Attraverso le loro filosofie continuiamo a pensare i nostri problemi fondamentali. Queste filosofie si differenziano, anche radicalmente, ma al tempo stesso si intrecciano, formano uno sfondo mobile, decisivo e tuttavia ancora da sondare. La fenomenologia di Husserl si situa al punto di massima tensione cui una filosofia del soggetto abbia saputo spingersi. Il pensiero dell'essere di Heidegger si presenta come la "distruzione" di ogni filosofia del soggetto. Attraverso un confronto con Descartes (le "peripezie del cogito" in cui prendono la parola anche Derrida, Foucault e Lévinas), e soffermandosi su alcune parole-chiave (il fenomeno, il ritorno, la passività, la metafora), il saggio tenta di indicare una strada che va oltre Husserl e Heidegger, percorrendo lo spazio incerto dove un pensiero incrocia l'altro.

ISBN: 9788857501239

DATA: 2010

AUTORE: Pier Aldo Rovatti

DIMENSIONE: 2,93 MB

NOME DEL FILE: La posta in gioco. Heidegger, Husserl, il soggetto.pdf

SCARICARE
LEGGI

La Posta In Gioco - Heidegger, Husserl, Il Soggetto ...

La VI uscita di Pagine Heideggeriane ospita un paper a firma di Luca Bianchin dell'Università di Padova, in cui l'autore ricostruisce il rapporto fra Heidegger e Descartes attraverso la figura che funge da trait d'union fra i due, cioè Husserl. Attraverso un'analisi del ruolo svolto da Descartes nel pensiero di Heidegger degli anni '20, in cui […]

posta in gioco in vendita | eBay

Ma il presente, per Heidegger, può essere solo nella dimensione del tempo. Si tratta perciò di ritornare a pensare l'essere anche rispetto a passato e futuro, affinché l'essere non venga più pensato in una sola dimensione, la quale ha un carattere stabile, e solo per questo non può sfuggire al controllo ed al dominio del soggetto.