I bisogni educativi speciali. Una guida critica per insegnanti PDF

Abbiamo conservato per te il libro I bisogni educativi speciali. Una guida critica per insegnanti dell'autore Richiesta inoltrata al Negozio in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web equilibrifestival.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Equilibrifestival.it I bisogni educativi speciali. Una guida critica per insegnanti Image

DESCRIZIONE

Quale dovrebbe essere la formazione degli insegnanti in prospettiva inclusiva? Quali sono la didattica, il curriculo e la valutazione per gli allievi con "bisogni educativi speciali" e che rapporto si instaura con le loro famiglie? La categoria dei BES è stata ufficialmente adottata nella scuola italiana alla fine del 2012: a distanza di anni, il libro fa il punto su come si sia affrontata l'ardua sfida di educare una popolazione scolastica sempre più diversificata. Tramite interviste semi-strutturate realizzate con insegnanti e dirigenti di quattro regioni italiane si è provato a comprendere quali siano stati i suoi effetti in termini di progettazione e intervento. Identificare gli ostacoli all'inclusione in Italia è infatti la premessa per immaginare nuove possibilità operative e per identificare nuove "richieste" di politiche educative in grado di sostenere gli insegnanti nel loro sforzo verso un'inclusione effettiva.

ISBN: 9788874668182

DATA: 2019

AUTORE: Richiesta inoltrata al Negozio

DIMENSIONE: 2,95 MB

NOME DEL FILE: I bisogni educativi speciali. Una guida critica per insegnanti.pdf

SCARICARE
LEGGI

Bisogni Educativi Speciali: Guida ... - Il Blog - Insegnanti

Da una recente ricerca condotta dal GDL Nazionale di Psicologia Scolastica (2018) emerge tra le maggiori difficoltà con cui gli insegnanti si confrontano, la gestione degli alunni che presentano bisogni educativi speciali o disturbi dell'apprendimento (13,6%).

PDF Bes: Bisogni Educativi Speciali

Da una recente ricerca condotta dal GDL Nazionale di Psicologia Scolastica (2018) emerge tra le maggiori difficoltà con cui gli insegnanti si confrontano, la gestione degli alunni che presentano bisogni educativi speciali o disturbi dell'apprendimento (13,6%).