Enologia. Con elementi di chimica viticolo-enologica PDF

Leggi il libro Enologia. Con elementi di chimica viticolo-enologica PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su equilibrifestival.it e trova altri libri di Giuseppe Sicheri!

Equilibrifestival.it Enologia. Con elementi di chimica viticolo-enologica Image

DESCRIZIONE

Enologia. Con elementi di chimica viticolo-enologica è un utile saggio che introduce alla conoscenza tecnico-scientifica del vino. Dopo un’esaustiva introduzione sull'uva e sulle diverse fasi della sua maturazione, segue un’attenta analisi delle tipologie di fermentazione, dei vari tipi di mosto e di contenitori vinari, delle diverse modalità di imbottigliamento e dei processi di affinamento e di invecchiamento del vino. Il volume, poi, descrive e confronta i più moderni sistemi di vinificazione e di correzione della composizione dell’uva dal punto di vista organolettico e in relazione ai trattamenti di illimpidimento e di cura. La parte finale del testo è dedicata agli aspetti legislativi che regolano la produzione vinicola nazionale ed estera e ai diversi sistemi di tracciabilità del prodotto

ISBN: 9788862926102

DATA: 2015

AUTORE: Giuseppe Sicheri

DIMENSIONE: 2,34 MB

NOME DEL FILE: Enologia. Con elementi di chimica viticolo-enologica.pdf

SCARICARE
LEGGI ONLINE

Chimica viticolo-enologica | Gruppo Editoriale il capitello

•Importanza e finalità della chimica enologica ... FERRARINI R. - SPAGNOLLI F. (2008) - Chimica Viticolo-enologica. Reda Edizioni Torino. GIANESSI P. - MATTA M. (1987) - Trattato di scienza e tecnica enologica - Volume I - Analisi e controllo dei mosti e dei vini. Edizioni aeb Brescia. MARGALIT Y. (2005) - Elementi di Chimica ...

Chimica viticolo-enologica | C. Fregoni, M. Fregoni, R ...

L'INDUSTRIA ENOLOGICA 1) L'UVA E LA SUA STRUTTURA Il frutto della vite è l' acino , che dal punto di vista botanico è una bacca. Gli acini sono raggruppati nel grappolo , un frutto composto costituito dal rachide (la parte legnosa) con i racemoli che terminano nel pedicello a cui è attaccato l'acino per tramite del cercine .