La kabbalah PDF

Scarica l'e-book La kabbalah in formato pdf. L'autore del libro è Giorgio Israel. Buona lettura su equilibrifestival.it!

Equilibrifestival.it La kabbalah Image

DESCRIZIONE

La Kabbalah - che in ebraico vuoi dire "ricezione" - è il complesso delle dottrine esoteriche e mistiche dell'ebraismo. Essa mira a creare un contatto più diretto e più intimo col divino, reso possibile attraverso un disvelamento che segue molteplici vie: dall'analisi delle Sacre Scritture, la Torah, per scoprire il significato recondito e profondo delle narrazioni in essa contenute, fino alle pratiche di elevazione estatica volte ad avvicinare la presenza divina. La Kabbalah, che ha avuto in molo determinante nello sviluppo delle concezioni del messianismo e della redenzione nella storia del pensiero religioso ebraico, ha lasciato un imponente corpus letterario che, da poco più di mezzo secolo, è stato riscoperto ed è oggetto di edizioni critiche rigorose. Scopo di questo volume è esporre in modo semplice e accessiblle i capisaldi del pensiero kabbalistico nella sua evoluzione storica, mettendone in luce le molteplici interazioni con il pensiero religioso, filosofico e scientifico europeo.

ISBN: 9788815098573

DATA: 2005

AUTORE: Giorgio Israel

DIMENSIONE: 4,92 MB

NOME DEL FILE: La kabbalah.pdf

SCARICARE
LEGGI

Cos'è la Cabala e come può migliorare la nostra vita ...

Introduzione alla Kabbalah Il significato della parola Kabbalah è Tradizione, o più precisamente: trasmissione orale per Tradizione. Le origini si perdono nei tempi: di derivazione culturale ebraica con influssi neo-platonici,neo-pitagorici, gnostici, del Parsismo, come la conosciamo oggi è una teoria di sintesi.

cosa insegna la kabbalah? - centrosangiorgio.com

La cabala occidentale, che prende spunto dalla Cabala di tradizione ebraica, essa stessa si pone a modello di un'altra forma di "esoterismo" basato sull'interpretazione dei numeri e dei sogni, questa volta di gusto più grottesco e satirico: la cabala napoletana, meglio conosciuta come la Smorfia. Note