Il principio del male nel buddhismo. Storie di tentazioni e illusioni d'inferni PDF

Scarica l'e-book Il principio del male nel buddhismo. Storie di tentazioni e illusioni d'inferni in formato pdf. L'autore del libro è Silvio Calzolari. Buona lettura su equilibrifestival.it!

Equilibrifestival.it Il principio del male nel buddhismo. Storie di tentazioni e illusioni d'inferni Image

DESCRIZIONE

Il concetto del male ha sempre preoccupato e angosciato gli uomini di ogni era e civiltà. Perché si soffre? Perché si muore? Quali sono le origini, le ragioni del male? Esiste il male come categoria assoluta, trascendente, oppure scaturisce dall'uomo perché insito in lui? Il male e il bene possono esistere senza l'uomo? Se si accetta l'esistenza di un essere divino perfettamente buono e onnipotente, come si può giustificare il male? Ovunque il male rappresenta la trasgressione, il disordine, la separazione: è ciò che distrugge, il caos, il nemico, il diverso, le forze misteriose e pericolose della natura, tutto ciò che procura ostacoli e squilibri interni ed esterni. Nel Buddhismo il male è un'idea illusoria, un sovvertimento dovuto all'attaccamento all'illusione e alla vita. Nelle scritture del Buddhismo e specialmente nella religione popolare, ogni singolo aspetto del male fu personificato e divenne parte d'una entità indicata con il nome di Mara, il Distruttore, il Calunniatore, il Generatore di inciampi. L'autore ripercorre la storia di Mara in tutti i suoi miti e le sue tradizioni, anche in quelle più remote che affondano la loro origine nei Veda, le scritture più antiche dell'India. L'opera è un lungo viaggio nei secoli attraverso culture profondamente diverse, nell'ambito di un immaginario religioso spesso misterioso e di non facile comprensione.

ISBN: 9788879846707

DATA: 2020

AUTORE: Silvio Calzolari

DIMENSIONE: 3,53 MB

NOME DEL FILE: Il principio del male nel buddhismo. Storie di tentazioni e illusioni d'inferni.pdf

SCARICARE
LEGGI ONLINE

Libri Buddismo: catalogo Libri Buddismo | Unilibro

Il predecessore del diavolo ebraico-cristiano è, per Minois, Angra Mainyu (pahlavico Ahrimane) che, con il suo esercito malefico di demonii (daeva), era il principio del male nel Mazdeismo (Zoroastrismo) iranico e quindi persiano. Nell'Antico Testamento c'era un Satana accusatore e oppositore, non una maligna potestà.

Libri Buddismo: catalogo Libri Buddismo | Unilibro

Spesso tradotti, utilizzando una terminologia tratta da altre religioni, come "inferno buddhista" o "purgatorio", i Naraka si differenziano sotto vari aspetti: i condannati non sono giudicati da una entità esterna e superiore, ma vi si trovano per la legge del karma, vista come un principio di causa-effetto dall'inesorabilità quasi meccanica ...