Giovani senza futuro? Insicurezza lavorativa e autonomia nell'Italia di oggi PDF

Abbiamo conservato per te il libro Giovani senza futuro? Insicurezza lavorativa e autonomia nell'Italia di oggi dell'autore Richiesta inoltrata al Negozio in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web equilibrifestival.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Equilibrifestival.it Giovani senza futuro? Insicurezza lavorativa e autonomia nell'Italia di oggi Image

DESCRIZIONE

La banalizzazione - fatta dai media e dai politici - dei giovani italiani come "bamboccioni" non rende conto della complessità dell'interazione delle diverse sfere culturali, istituzionali ed economiche che incidono nel passaggio verso l'età adulta. Vale quindi la pena interrogarsi in maniera più approfondita su quali siano le attuali sfide dei giovani, tra bisogni di realizzazione lavorativa e di autonomia. Attraverso l'analisi di dati quantitativi e la raccolta di quasi 400 interviste in nove Paesi europei, il libro realizza un'inchiesta sul tema soffermandosi sulle peculiarità della società italiana, quali la tarda uscita dalla famiglia di origine e la scarsa capacità dei nostri giovani di muoversi in un mercato del lavoro sempre più flessibile, e chiedendosi che cosa si possa offrire loro dal punto di vista del lavoro e delle politiche per sostenerli e per garantire alle nuove generazioni e insieme al nostro Paese un futuro migliore.

ISBN: 9788843093274

DATA: 2018

AUTORE: Richiesta inoltrata al Negozio

DIMENSIONE: 7,32 MB

NOME DEL FILE: Giovani senza futuro? Insicurezza lavorativa e autonomia nell'Italia di oggi.pdf

SCARICARE
LEGGI ONLINE

Appuntamenti

Giovani senza futuro? Insicurezza lavorativa e autonomia nell'Italia di oggi. Anteprima dell'evento. When: mar 11 giugno 2019, 14:00 - mar 11 giugno 2019, 17:00 Where:

Giovani, arti e professioni creative - Ieri Oggi Domani

Giovani senza futuro? Insicurezza lavorativa e autonomia nell'Italia di oggi. Anteprima dell'evento. When: mar 11 giugno 2019, 14:00 - mar 11 giugno 2019, 17:00 Where: