EQUILIBRI 2018

Torna il festival di circo contemporaneo più atteso nel bolognese


Organizzato dall’associazione culturale Arterego in coprogettazione col Comune di Casalecchio di Reno, col patrocinio della Regione Emilia-Romagna


 

La prenotazioneè caldamente consigliata: telefonare al 3703214783

 

Arrivato alla sua ottava edizione, quest’anno il festival si svolgerà dal 24 al 27 maggio, all’incrocio tra via Piave e via Porrettana, a Casalecchio di Reno. In pieno centro, sarà allestito un magico teatro-tenda per ospitare il gentile pubblico.

Quattro giorni di programmazione artistica, quattro giorni di spettacoli vari e inediti per il  circondario della città metropolitana.
Giovedì 24 maggio aprirà le acrobatiche danze il Circo Inzir, collettivo di artisti a scopo sociale, appena rientrato dal biennale progetto-tournée in sud-est asiatico.
Venerdì 25 maggio il cartellone ospiterà un doppio sipario al femminile: due spettacoli (11 alle 21:00 e La Chute alle 22:00) delle artiste di Kolektive Lapso Cirk, compagnia di circo contemporaneo affermata e coprodotta a livello internazionale

Al sabato non mancherà il il tradizionale fiore all’occhiello del festival: il Gran Gala, organizzato con cura per offrire agli spettatori uno spaccato vario e originale del panorama circense contemporaneo. In questa edizione, la serata sarà condotta da Roberto Sblattero della compagnia Italiana 320 chili, presenteranno le loro performance: Cecilia Manfrini, della compagnia Belga Cirque du Platzak della scuola superiore olandese Acapa di Tilburg; Francesco Caspani, compagnia Betti Combo vincitrice del Festival du Demain; Javier Mario Salcedo Hernandez specializzato in acrodanza. Nell’ottica di valorizzare i talenti emergenti e di incentivarne l’arte, dedicandogli spazio all’interno del Gala, quest’anno la direzione artistica ha scelto Ottavio Stazio, promettente  allievo della Scuola di circo di Lione.

Equilibri non offre solo spettacoli di professionisti, ma anche il risultato di studio e percorsi formativi: il sabato, infatti, saranno presentati le ricerche dei più giovani e degli adulti allievi della Scuola di circo di Arterego, in uno spettacolo finale allo Spazio Eco a Casalecchio di Reno, principale sede della scuola.

A chiudere il festival domenica 27 maggio tornerà a Equilibri la domenica della magica risata: il Comic Magic Cabaret, in collaborazione con la polisportiva Csi Casalecchio in occasione del 40° anniversario.

Un intenso spettacolo in cui si susseguiranno magia, circo e sketch comici, la conduzione affidata a Domenico Lannutti, con la partecipazione degli artisti di Zelig.

Guardando alla promozione del circo contemporaneo, base dell’associazione culturale Arterego, Equilibri ha scelto di essere un festival per tutti: gli spettacoli sono a entrata libera e uscita liberamente a cappello.
La prenotazione è caldamente consigliata: a partire dal 14 maggio telefonare al 3703214783.

 



 

Gran Varietè – CIRCO INZIR

Giovedì 24 maggio ore 21:00 – Teatro-tenda

Circo Inzir è un progetto di circo sociale, nasce dalla volontà comune da parte di un collettivo di artisti di varia formazione e provenienza di portare spettacoli, parate e laboratori in quelle zone del mondo dove la vita si complica a causa
di povertà, guerre e sfruttamento.
L’intero progetto è autofinanziato tramite cabaret e spettacoli a offerta libera, promossi e fatti dagli stessi artisti.

“L’obiettivo che ci siamo proposti è stato quello di portare la
nostra arte in giro per il mondo, per trovare dei punti di
unione e di scambio tra le diverse culture e di promuovere un progetto a favore della multiculturalità, usando il circo come mezzo di comunicazione, unione e condivi- sione, partendo dall’idea che questa disciplina artistica sia per le sue caratteristiche

ve per la sua fruibilità uno dei mezzi più indicati per creare rapporti sociali e diminuire le distanze.”

https://circoinzir.wordpress.com

ALCUNI FRA GLI ARTISTI Gran varieté Inzir:

 

SARA MASI – presentatrice comica

Nasce a Bologna nel 1986. Nel 2009 si trasferisce a Torino per formarsi all’Atelier Teatro Fisico di Philip Radice dove studia con il metodo Le Coq teatro fisico, mimo, improvvisazione teatrale, dizione, studio del comico. Decide di approfondire il mimo seguendo Patrizia Besantini nel suo Centro di Arti Mimiche e si spinge fino a Buenos Aires nell’Escuela de Mimo e Yves Lebre- ton. Studia Commedia dell’Arte con Eugenio Allegri, Clown con Philip Hotier, Rita Pelusio e Jean Meningue. È parte del colletti- vo Circo Inzir dal 2013 e con la sua scoppiettante Nora ha pre- sentato il collettivo in 3 continenti diversi.

 

SILVIA SCANTA – Artista multidisciplinare, equilibrista su corda molle, attrice e cantante


si avvicina alle arti sceniche nel 2009 tra stage di clown, teatro fisico e improvvisazione teatrale.
Scopre e approfondisce ostinatamene il proprio
equilibrio applicandolo alla corda molle tra Torino
e Bruxelles.
Nel contempo si esibisce in strada col suo socio,
nonché grande amico, Met fino al 2012, quando
crea il suo primo spettacolo solista “Rock the Boat”. Continua la sua formazione come allieva di Philip Radice, formandosi nell’Atelier come attrice.
Attualmente oltre al suo solo, collabora come equilibrista, attrice e tutto fare in vari progetti tra Torino, Bologna e Verscio (CH).

www.silviascanta.wixsite.com/silvia

 

LINDA VELLAR


Linda Vellar nasce sulle prealpi biellesi il 14/03/1988, si diploma al liceo classico ed esplora varie discipline sportive fino ad approdare nel mondo della ginnastica artistica. Nel 2008 si trasferisce a Torino dove si laurea in Scienze dei Beni Culturali e, dopo aver partecipato ai corsi di acrobatica aerea di Flic, Vertigo e Rogelio Rivel, frequenta la Scuola professionale di Cirko Vertigo diplomandosi nel 2013 in corda verticale e verticalismo. Durante la scuola svolge il tirocinio formativo partecipando agli spettacoli Impromptu, Via dei Sogni, Afasia, Disequilibre e allo spettacolo Pirati del Circo Acquatico Bellucci. Dal 2014 Linda collabora con realtà dell’ambito artistico-sportivo come lo Spazio Slip o Teatrazione a Torino e si esibisce in festival ed eventi con lo spettacolo di strada “HOOPnosis” e il duo di corda aerea CartYlagine.

www.lindavellar.com

 

SANDRO SASSI

Sandro Sassi in arte “Gera”, artista di strada e di circo, inizia la sua esperienza a Bologna come giocoliere e clown e frequenta stage e convention di teatro, giocoleria ed equilibrismo in varie città europee. Frequenta l’Accademia d’Arte Circense a Verona studiando filo teso e giocoleria, successivamente frequenta la scuola biennale di circo contemporaneo Flic di Torino e si diploma specializzandosi in danza e acrobazie sul filo teso e giocoleria. Poi frequenta il corso di Atelier di Teatro Fisico nella scuola di Philip Radice a Torino. Partecipa al Master Class di Commedia dell’Arte presso l’Arlecchino Errante nella Scuola Sperimentale dell’Attore a Pordenone. Dal 2009 si dedica al funambolismo d’altura.

Www.geracircus.it

 

MATTIA FRATTINI

Intraprende la via dell’artista di strada nel  2008, scartando la già troppo inflazionata carriera universitaria. Si trova così ad affrontare corsi e laboratori di clown, teatro, improvvisazione, commedia dell’arte e meccanica dei motori Fiat Ducato (anni  tra l’88 e il ’96).

Dopo un primo impatto un po’ tragico (ma per chi non lo é?) scopre che la sua innata idiozia, nel senso positivo del termine, che mischiata alla giocoleria, lo può aiutare in questo bellissimo lavoro. Questo lo porta a creare , assieme a Silvia Scantamburlo, la compagnia  “Duo Flambè”. Tutt’oggi convinto  che la demenza sia  una delle chiavi per arrivare al cuore del suo pubblico  Mattia prosegue la sua formazione ed autoformazione tra corsi, laboratori e spettacoli .

www.misterfunnymoments.com

 

LUCIA GIOVANNINI

Lucia Giovannini si diploma All’Atelier di Teatro Fisico di Philip Radice. Lavora da anni nei Festival di Arte di Strada e Rievocazioni Medievali con personaggi e numeri comici creati da lei stessa! E’ un’attrice poliedrica, passa dal Teatro ai cabaret alla strada, con immensa passione!! Il clown ed il buffone sono la sua continua ricerca personale.

 

FRANCESCA MARI

Francesca Mari (Poppi) dal 2010 comincia lo studio della disciplina antipodistica con clave e palline. Studia clown e teatro fisico a Bruxelles e in Italia con diversi insegnanti. Lavora con grande passione facendo teatro di strada dal 2008, esibendosi in numerosi festival di arti di strada. Collabora e fa parte di varie compagnie tra cui Circo In Zir, Steampunk Parade…
Nel 2011 confonda con altri tre artisti uno spazio di circo e creazione a Bologna (Capanoone).
Frequenta nell’anno 2013/2014 la Flic Scuola di circo entrando al terzo anno per la creazione del progetto personale (Rhitmic balls act.) in cui si specializza in giocoleria ed antipodismo con palloni da ritmica. Da febbraio 2014 entra a far parte della Compagnia Gandini Juggling per gli spettacoli “Smashed” , “8songs”, “Meta”, creazione e recitazione nell’opera Akhnaten ENO production.

 

CHRIS PATFIELD

Dopo una laurea presso “The Circus Space”, specializzandosi con la corda molle e giocoleria, Chris ha completato un corso post-laurea alla ricerca del rapporto tra giocoleria e musica come parte di un MA al Danshogskolan di Stockholme. Nel 2009 ha preso parte all’high-wire campionati del mondo, attraversando una distanza record del mondo di 1 km, 27 metri sopra il fiume Han a Seoul, Corea del Sud) Nel 2010 è stato visto camminare sopra le Strade di Jaipur nell’ICC Cricket World Cup TV Commercial. Ha fatto tournée con No Fit State, Stumble dance Circus, e si è esibito come attore / artista di circo e Stage Fighter in produzioni alla Royal Opera House di Londra e Glyndbourne. Chris sta attualmente in tournée con Gandini Juggling e in creazione con un duo di giocoleria ‘Macmanomen’.

 



 

11  di Veronica Capozzoli – KOLEKTIV LAPSO CIRK

Venerdì 25 maggio ore 21:00 – Teatro-tenda

Con una scrittura che unisce virtuosismo tecnico e raffinata ricerca sul movimento, 11 – spettacolo di circo contemporaneo – porta sulla scena l’ossessione di una donna per la sua idea di controllo: l’effimera convinzione di poter gestire completamente se stessa e ciò che accade attorno a sé.

Lei si barrica nella rigidità di un universo
geometrico, ma cosa accadrebbe se si
lasciasse andare al suo istinto?
11 vuole interrogarsi sulla volontà umana, troppo umana, di rinchiudere, limitare e delimitare, controllare, e sull’incontro tra questo bisogno ostinato e la casualità, l’imprevedibile, l’ignoto e, per conseguenza, il lasciarsi accadere.

Veronica Capozzoli è artista di circo – verticalista e acrobata al palo cinese – e attrice e regista teatrale. Si diploma alla Scuola di Cirko Vertigo e continua la formazione artistica a Arc en Cirque, in Francia. Diplomata in Commedia dell’Arte presso la Scuola di Teatro Louis Jouvet, fonda e dirige la Compagnia Respirale Teatro e, nel 2015 crea con David, Tomas, Celine e Carla il Kolektiv Lapso Cirk.

http://lapsocirk.com

 



 

La Chute di Lea Legrand – KOLEKTIV LAPSO CIRK

Venerdì 25 maggio ore 22:00  – Teatro-tenda

 

Cadere, per poi rialzarsi e sentirsi meglio, e allora cadere di nuovo. Lasciarsi scivolare nella disperazione, e disperatamente arrampicarsi per ricominciare.
La Chute è il disequilibrio di un corpo e l’equilibrio di una sfera, è lucidità e azzardo.

Sì, lei si ricorda dei suoi momenti felici, e dei suoi dolori, di quelle cadute che l’hanno segnata, alcune più di altre. Ma è determinata ad andare avanti, si rialza dai suoi passi falsi quasi sempre indenne, proprio quando tutti pensano che per lei sia finita.

Ne La Chute, una donna si confida al pubblico, racconta la sua vita sinceramente, mettendo a nudo la propria anima e la propria memoria…in fondo, cos’ha da perdere?

Léa Legrand incontra le arti circensi, sotto lo chapiteau della Scuola Nazionale di Circo di Châtellerault, di cui fa il suo percorso scolastico, insieme alla formazione letteraria. Si specializza in acrobatica e sfera d’équilibrio e continua la propria ricerca artistica e la formazione tecnica alla Scuola di Circo di Bordeaux, prima, e alla Scuola di Circo FLIC di Torino, poi.

Nel 2017 La Chute è tra i progetti vincitori del Bando Europeo De Mar a Mar/Midi Pirénés, così La Chute inizia a mostrarsi in festival e palcoscenici europei. Il debutto ufficiale è previsto per il 2019.

http://lapsocirk.com

 



 

SCUOLA DI CIRCO – GLI ALLIEVI DI ARTEREGO

Sabato 26 maggio ore 16:30 – Spazio Eco

 

Una delle attività preferite di Arterego? Diffondere il circo… attraverso attività di formazione! Per questo nel 2010 sono iniziati i corsi della Scuola di circo di Arterego. Da quella fatídica data, ogni anno, in occasione del festival di Equilibri, gli allievi si esibiscono in una performance finale, per toccare con mano l’esperienza di uno spettacolo, da dietro le quinte al palco, con un vero pubblico, condividendo con artisti già affermati il proprio percorso di crescita artistica. Per la ottava edizione di Equilibri, Arterego ha dedicato un intero spettacolo alle abilità di questi artisti in erba, aiutandoli nella creazione dei singoli numeri, per la presentazione e la messa in scena, e per la prima volta, in occasione del primo anno del corso Circo-teatro, in scena ci saranno anche gli adulti!

 



 

GRAN GALA DI CIRCO CONTEMPORANEO 

Sabato 26 maggio prima replica ore 18:30, seconda 21:30  – Teatro-tenda

 

L’appuntamento più atteso del festival, summa di arti e artisti circensi del panorama contemporaneo. Un’esplorazione intensiva del Pianeta Circo per scoprire i suoi strani abitanti, che si muovono dentro ruote giganti, volano su corde sospese, si inerpicano nella verticalità dell’assurdo, comunicano attraverso sfere rotanti.

Il Gran Gala di circo non è fatto solo di “numeri”: gli artisti sono scelti con cura e attenzione. Ve li presentiamo.

ARTISTI gran gala di circo contemporaneo:

 

SBLATTERO ROBERTO – Presentatore e ruota tedesca

Socio fondatore del Collettivo 320 chili, con cui produce spettacoli di danza e di teatro-circo,

l’incontro di Roberto con il circo avviene alle convention, poi frequenta stage di teatro e di arti circo in Italia e in Europa. Appena apre la Flic, prima scuola di circo per adulti a tempo pieno, si iscrive subito specializzandosi in giocoleria e innamorandosi della ruota tedesca. http://www.sblattero.it

 

CECILIA MANFRINI – corda bailant

Diplomata alla scuola superiore di circo Acapa, a Tilburg in Olanda. Cecilia Manfrini fa parte della compagnia Belga Cirque du Platzak. Acrobata, contorsionista e non solo, la sua specializzazione è la volteggiante corda bailant. In “La Chasse” Cloudswing Number, si riconosce la voglia di lanciarsi nel vuoto, un mare in tempesta, la caccia ad un mostro immaginario, un corpo bianco che lotta per restare in superfice. Si riconoscono le nostre paure e le nostre conquiste. La forza di un grido

L’adrenalina.

https://www.cirqueduplatzak.com

 

FRANCESCO CASPANI – Giocoleria

 

 

Ha studiato alla Scuola di circo Flic di Torino e successivamente alla Lido di Tolosa. Nel corso degli anni ha maturato esperienza nel teatro di strada, nel circo contemporaneo e nel teatro fisico. Continua a perfezionare il suo lavoro attraverso la formazione continua, frequentando workshop e laboratori di ricerca, i cui frutti si riscontrano in perfomance di giocoleria di ricerca.

 

GERMAN CARO LARSEN – Cinghie aeree

Specialista del circo, cercatore sonoro, musicista autodidatta e creatore di spazi scenici. Autore e performer presso Cia Proyecto Otranoide incentrata sulla ricerca di un linguaggio che contamina il circo, gli oggetti, le costruzioni e il controllo dei dispositivi e dei movimenti del suono. La sua ricerca creativa si riscontra nel cercare di “nascere” dal contatto con la propria materia, con l’oggetto, le trame; dove il corpo si immerge e cerca di appartenere al luogo, ogni volta diverso.

https://germancaro.wixsite.com/carolarsen

 

JAVIER MARIO SALCEDO HERNANDEZ – Acrodance e Verticali

Diplomato all’Experimental Academy of dance di Salisburgo (SEAD), Javier è un giovane ballerino intento alla ricerca e alla contaminazione tra l’acrobatica e la danza. Sinuoso e delicato, nelle sue performances è facile ritrovare una connessione empatica, sensibile, profonda: dal corpo alla percezione, da una realtà distorta alla fantasia.

https://www.youtube.com/watch?v=uaUkNVEauk0

 

OTTAVIO STAZIO – Giocoleria

Ottavio, 23 anni e sono italiano. Dopo un periodo di viaggio in Europa, ha iniziato un viaggio intorno alla giocoleria, e successivamente alla danza, in particolare all’hip-hop, e non si è più fermato. Studia alla Circus School di Lione, “pronto” a scoprire il meraviglioso ignoto che l’arte regala.

https://youtu.be/2Fy-aEaXL40

 

ALICE UMANA – Recitazione, poesia

Creatrice delle Filastrocche Medicamentose, ora Alice gira il Mondo, tra congressi, interviste e premiazioni (…si sussurra che la preziosa Formula sia in odore di Nobel!) ma non manca di portare la sua Cura per le Strade, in ogni Piazza, come già i suoi Antenati facevano.
Perché Tutti Quanti abbiano la Possibilità di trasformare ciò che credono esser Piombo solamente, in prezioso Oro scintillante!

https://filastrocchemedicamentose.wordpress.com

 

VERONICA CAPOZZOLI – verticalismo e palo cinese

Veronica Capozzoli è artista di circo – verticalista e acrobata al palo cinese – e attrice e regista teatrale. Si diploma alla Scuola di Cirko Vertigo e continua la formazione artistica a Arc en Cirque, in Francia. Diplomata in Commedia dell’Arte presso la Scuola di Teatro Louis Jouvet, fonda e dirige la Compagnia Respirale Teatro e, nel 2015 crea con David, Tomas, Celine e Carla il Kolektiv Lapso Cirk.

http://lapsocirk.com

 

LÉA LEGRAND  – equilibrismo

 

Léa Legrand incontra le arti circensi sotto lo chapiteau della Scuola Nazionale di Circo di Châtellerault, in cui decide di fare il suo percorso scolastico, insieme alla formazione letteraria.insieme alla formazione letteraria. Si specializza in acrobatica e sfera d’équilibrio, disciplina in cui tutto è ancora da scrivere, nel circo contemporaneo. Léa continua la propria ricerca artistica e la sua formazione tecnica alla Scuola di Circo di Bordeaux, prima, e alla Scuola di Circo FLIC di Torino, poi.

http://lapsocirk.com

 

 



COMIC MAGIC CABARET 

Domenica 27 18:30 e 21:30 – Teatro-tenda

Dopo il successo del 2017, anche quest’anno la chiusura del festival Equilibri è affidata alla risata e alla magia. Una intensa successione di artisti con il compito di stupire il pubblico con studiate perfomance di ingegnoso umorismo. Prevista la partecipazione di cabarettisti di Zelig. In Collaborazione con la Polisportiva CSI Casalecchio, in occasione del suo 40° anniversario di attività. Per non lasciarvi con troppa suspence ve ne presentiamo alcuni

ALCUNI FRA GLI ARTISTI comic magic cabaret:

 

DOMENICO LANNUTTI

Ha frequentato diverse scuole e svariati laboratori: teatro, commedia dell’arte, tecniche di cabaret, istrionismo comico, clown teatrale, buffone, costruzione del peronaggio, illusionismo.
Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche sia nazionali che locali. Ha fatto parte della compagnia degli Gnorri capitanata da Natalino Balasso.
Ha avuto esperienze cinematografiche e con Buongiorno (Bekafilms) è stato il protagonista del corto più premiato
della storia del cinema italiano. Attualmente è impegnato con i suoi spettacoli comici: Quando non c’è più scampo ci mangiamo la seppia! , Niente è permanente!(Come dice sempre il mio parrucchiere) e All’ InCirco Varietà, con Gaby Corbo.

 

GIOVANNI CACIOPPO

Inizia a farsi conoscere nel 1994, quando vince il concorso

“Zanzara d’oro” a Bologna e realizza in teatro

il monologo comico “Acqua e selz”. Da allora, prende parte
a numerosi programmi televisivi: “Maurizio Costanzo
Show”, “Tivù cumprà” con Mirabella e Garrani, la trasmissione per ragazzi “Solletico”, “Scatafascio”, il programma
di Paolo Rossi su Italia 1, Zelig (dal 1998), “Torno
Sabato” (2003-2004), Mai dire lunedì, Mai dire Martedì, Che tempo che fa e Colorado Cafè (2006).
Per il cinema recita con il trio Aldo, Giovanni e
Giacomo in Così è la vita (1998) e La leggenda di Al, John e Jack (2002, interpre- tando Tom “schiena di legno”); partecipa anche ai film Lucignolo con e di Massimo Ceccherini (1999), Al momento giusto con Giorgio Panariello (2000) e Tutti all’at- tacco (2005) con Massimo Ceccherini e Dado. Tra la sua filmografia ricordiamo l’ul- timo film: Una festa esagerata, regia di Vincenzo Salemme (2018)

 

LORENZO LANZONI

La sua esperienza artistica nasce nel 1972, all’età di 3 anni
entra nel Piccolo Coro dell’Antoniano (1972-1977) e con la
canzone “Volevo un Gatto Nero”, diventa subito il testimonial nella pubblicità dei Biscotti Colussi al Carosello degli anni ‘70. Diventato grande, nel 2005 comincia quasi per
gioco e un po’ per passione, l’esperienza del Cabaret, che
lo porterà a calcare nel 2009 il palco di Zelig in prima serata, al fianco di Claudio Bisio e Vanessa Incontrada. E’ stato invitato a trasmissioni quali Eccezionale Veramente
e Tu si Que Vales, interpretando altri personaggi esilaranti
e un po’ fuori dal comune. A Teatro, insieme ad altri amici
comici, è ospite fisso dello spettacolo il Cialtronight (La Notte del Cialtrone) che giunto alla settima edizione consecutiva è diventato un appuntamento irresistibile per tutti gli appassionati della risata e dell’improvvisazione.

 

ANDREA VASUMI

Comico monologhista romagnolo, presentatore e autore, nei suoi spettacoli porta in scena la simpatia e la spontaneità della sua regione pur riuscendo ad attrarre il pubblico di tutta Italia. Monologhi sull’attualità, sul rapporto uomo donna, interazioni e improvvisazioni sono il punto di forza dei suoi spettacoli, grazie ai quali riesce a coinvolgere e divertire un pubblico eterogeneo. Visto in TV:

2014 Comedy Mix in onda su Comedy Central 2013/2014 Metropolis e SuperMe-tropolis;
2011 e 2012 Comedy Central “Palco, doppio palco e contropalcotto”; sette edizioni di Zelig Off; 2005 Comedy Lab su MTV; 2005 RTS Acqua Fresca. Ideatore dello spettacolo il Cialtronight

 

CLAUDIA CIELI

Claudia studia canto fin da ragazzina, nel 2001 vincitrice sezione interpreti del FESTIVAL DEL
GARDA. Nel 2003 vincitrice del premio “GONDOLA D’ORO” tenutosi al Palazzo del Cinema di Venezia.
Nel 2006 partecipa alla trasmissione di Rai 1 “I RACCOMANDATI” al fianco di Massimo Boldi. Nel 2009 apre i
concerti del tour di Donatella Rettore.
Tre anni di tournée come vocalist di Andrea Mingardi. Dal
2014 al 2015 cantante femminile dell’Orchestra Mirko Ca-
sadei. Attualmente ospite nello spettacolo teatrale del comico Andrea Vasumi e il suo nuovo CD “Ciao Diavolo, ciao!” disponibile su iTunes, Spotify e altre piattaforme digitali.

 

 

 



 

 

 

Da quest’anno il Festival Equilibri ha dei nuovi amici che hanno reso possibile la sua realizzazione. Li ringraziamo calorosamente per il loro prezioso contributo!