venerdì 9 giugno

casalecchio di reno (bo)

 


ore 21:00 – Teatro Tenda

compagnia

Le due e un quarto

in

“Retrò Gold”

ideato da Martina Soragna e Silvia Laniado
con Martina Soragna e Teresa Bruno
regia Le due e un quarto
consulenza artistica André Casaca
burattini di Cristiana Daneo

Retrò Gold è uno spettacolo comico che racconta cosa succede dietro le quinte di una baracca dove apparentemente sembra andare tutto secondo copione. Essenziali la scenografia e i burattini sulla scena che vengono stravolti nella loro ordinarietà dallo sguardo del clown.

Gag, lazzi e virtuosismi canori dei protagonisti di pezza li trasformano da fantocci ad esseri pieni di vita ed è ciò che il pubblico vede nella prima parte dello spettacolo. Poi, goccia a goccia, cresce latente un dubbio, si avverte qualche intoppo, forse si sussulta per una palpabile ma non esplicitata tensione, fino a che accade l’ “inaccadibile”. Contro ogni regola teatrale si gira la baracca, si svela il dietro le quinte e lo spettacolo ricomincia. Ma niente è più come prima. Tutto può ripetersi all’infinito, rivelando ogni volta una nuova prospettiva e una nuova faccia della società umana. A cosa possono arrivare due burattinaie un po’ eccentriche con due burattini talentuosi, pensando di non essere viste? Questa è la nostra storia…

http://www.ledueunquarto.it

 


ore 22:00 – Teatro Tenda

compagnia

Fekat Circus

in

“be-on”

 

be-on è un suono che viene da lontano, portando con sé l’estremo fascino del viaggio e la gioia contagiosa, esplosiva ma rispettosa di chi, come un ore che sboccia sull’asfalto, sa portare sorpresa e vivacità in un mondo spento.

be-on è un suono che in Etiopia significa “se fosse”, è voglia di immaginazione e poesia. A portarlo sono uomini e donne, umili, che con passione e forza resistono e sostengono che, al di là del grigio, c’è un mondo sospeso, fatto di grande bellezza. Con il loro circo lo diffondono al ritmo intenso delle danze tradizionali, riempiendo le strade di novità. I protagonisti giocano con il tempo e lo spazio, trasformando ogni avversità in sogno creativo, fino a lasciarci, con le loro acrobazie, col cuore in gola, in attesa della visione di “grande bellezza” che tutti, in cuor nostro, desideriamo vedere avverata.

http://fekatcircus.com/


giovedì 8venerdì 9sabato 10domenica 11